L’anno scorso per Halloween vi avevamo proposto gli episodi delle serie tv più diversamente horror da recuperare durante la festività pagana anglosassone oramai parte anche della cultura italiana. Quest’anno che il mese dell’horror è davvero tale con tanti arrivi seriali a tema sui vari servizi streaming vi vogliamo proporre alcune scelte telefilmiche proprio dalle suddette tv on demand. Le visioni e i recuperi ideali per questi giorni di freddo e pioggia.

Lore (Amazon Prime Video)

Storie vere rivisitate, ricostruzioni con attori in stile true crime, sequenze animate anche in stop-motion, c’è un po’ di tutto in Lore, la serie di Amazon tratta dall’omonimo podcast di Aaron Menke, che qui fa il narratore in voice over. In stile Masters of Horror, si tratta di una serie antologica in cui gli episodi sono uno indipendente dall’altro, ma accomunati dal tema e dallo stile subito riconoscibile e estremamente particolare: documentaristico ma non troppo, impressionante senza eccessi, a tratti storico ma che non tedia. Dalle credenze popolari alle storie in cui scienza e fede (medicina e soprannaturale) si incontrano e scontrano, ciò che verrà fuori unendo i puntini non ve lo aspetterete proprio.

Le Streghe dell’East End (Sky Box Sets)

Halloween è una festa, no? Allora non bisogna essere per forza impegnati, si può anche solamente intrattenere parlando di soprannaturale. È ciò che fa Le streghe dell’East End, una serie al femminile su una famiglia di praticanti della magia nera al giorno d’oggi e sulle minacce che ovviamente inconbono una volta rivelati i loro poteri. Ispirato dall’omonimo romanzo di Melissa de la Cruz, il serial pone l’accento sul women power insieme al potere che la magia a volte da, e a volte toglie.

Hill House (Netflix)

Una casa infestata (la Hill House del titolo), una famiglia danneggiata, tanti misteri e segreti da svelare. Un horror classico che mescola sapientemente la caratterizzazione dei personaggi – cinque fratelli rimasti orfani e un padre rimasto vedovo – alla storia della Casa che è anche la storia della famiglia protagonista, legate a doppio filo fino alla morte, e oltre. Un gran bell’horror tratto dal romanzo di Shirley Jackson, uno dei più famosi racconti di genere del XX secolo, che già aveva ispirato i film Gli Invasati di Robert Wise e Haunting – Presenze di Jan De Bont.

Deadbeat (Infinity)

Chi l’ha detto che ad Halloween non si possa ridere spaventandosi? Lo sa bene il protagonista di Deadbeat, la comedy di HULU. Kevin Pacalioglu, detto Pac, è un fannullone che fuma spesso marijuana che vive alla giornata e sopravvive lavorando come medium. Fin da bambino può vedere e parlare con i morti rimasti sulla Terra per questioni in sospeso. Incoraggiato dal suo migliore ed unico amico, nonché spacciatore, Roofie, Pac cerca di utilizzare il suo dono per fare del bene; vorrebbe anche guadagnarci, ma per un motivo o per un altro non viene quasi mai retribuito Un Ghost Whisperer molto più cazzaro e cazzone insomma, perennemente fatto, ma con un cuore enorme, qualità che emerge soprattutto in contrasto con la medium truffaldina – sua “rivale” – Camille.

The Magicians (TIMVision)

Meno horror e più magico, come era il classico di Halloween Hocus Pocus, questo telefilm di SyFy (disponibile in Italia anche su Amazon in seconda visione con le prime due stagioni) strizza sapientemente l’occhio a Harry Potter e soci concentrandosi su una scuola di magia, il prestigioso e ovviamente segreto college Brakebills, e tutto ciò che gli gravita intorno, studenti e staff compresi. Adattamento dell’omonimo romanzo di Lev Grossman Il mago, ha come protagonista Quentin Coldwater, un inquieto ragazzo ammesso alla Scuola che dovrà dare prova delle proprie capacità.

Print Friendly, PDF & Email