Dopo The Iron Lady, che la vista nei panni di  Margaret Thatcher, Meryl Streep sarà una delle interpreti di Suffragette nel ruolo di Emmeline Pankhurst. Il film porterà sullo schermo il movimento femminista che nacque intorno al 1870 in Inghilterra per rivendicare diritti per le donne ed in particolare quello di voto. Ancora un incarico ambizioso dunque per la pluripremiata attrice,  che sarà diretta, assieme a Carey Mulligan nel ruolo di protagonista, da Sarah Gavron . La Streep sarà l’attivista e leader del movimento che cercò di ottenere il voto diventando famosa per la sua dedizione alla causa, le sue tattiche militanti e il trattamento scioccante che ricevette in carcere. Le riprese inizieranno a giorni ma l’attrice dovrà assentarsi quasi subito, visto che il 2 marzo dovrà partecipare alla cerimonia degli Oscar dove è nominata come Migliore attrice per I segreti di Osage County.