La giuria dell’IveliseCineFestival è composta da importanti nomi del panorama cinematografico italiano. Andiamo a scoprire chi sarà a decreterà quattro nomination ed un vincitore per ognuna delle seguenti categorie:

  • Miglior opera fra tutte,
  • Miglior Regia,
  • Miglior Sceneggiatura,
  • Miglior Fotografia,
  • Miglior Montaggio,
  • Miglior Attore protagonista,
  • Migliore Attrice protagonista,
  • Miglior Attore non protagonista,
  • Migliore Attrice non protagonista 

Presidente di Giuria: Maurizio Di Rienzo, Giornalista e Critico Cinematografico

Maurizio di Rienzo è giornalista, critico cinematografico, consulente e programmatore di Festival e rassegne di film e documentari, co-direttore dello ShorTS International FF di Trieste, collaboratore della FICE, della Casa del Cinema di Roma, della Cinémathèque Suisse, conduttore di incontri, convegni, stages, masterclass.

Per il SNGCi cura la preselezione dei documentari e dei cortometraggi italiani per gli annuali Premi Nastri d’Argento.

Ha lavorato per Radio Rai, Tv satellitari, Festival internazionali. Ha pubblicato saggi per cataloghi e libri di cinema e ha fatto parte di giurie di Festival in Italia e all’estero.

Maddalena Ravagli, Autrice e Sceneggiatrice

Maddalena_RavagliNata a Faenza, consegue la laurea in Scienze Politiche a Bologna e contemporaneamente il Master Europeo in Tecniche dell’Audiovisivo.

Tra il 1993 e il 1995 vive a Napoli dove lavora come aiuto regia per Mario Martone, Antonietta de Lillo, Pappi Corsicato. Dopo la Menzione Speciale al premio Solinas 1999, riceve una borsa di studio al corso Rai e al corso Mediaset di sceneggiatura. Tra i titoli che ha firmato per il cinema, Bianco e Nero (regia di Cristina Comencini) Solo un padre (regia di Luca Lucini) e MarPiccolo (regia di Alessandro de Robilant). 
Per la televisione lavora a La Squadra, a Squadra antimafia, e alla saga di Ultimo, ed è autrice, tra gli altri, di La Narcotici (insieme a Leonardo Fasoli),  di Tutta La verità (insieme a Giulia Calenda), di Scomparsa (insieme a Peter Exacoustos), di Ti verrò a Cercare (insieme a Leonardo Fasoli).
Negli ultimi anni lavora a serie internazionali come Gomorra (Prima, Seconda, Terza, Quarta e Quinta stagione), Maltese, Il Romanzo del Commissario, ZeroZeroZero, Don’t leave me, Django, Red Spring, Opium, the Kollektive e Butcher of Berlin (delle quali è creatrice insieme a Leonardo Fasoli). 
È docente al Master di Scrittura Seriale dell’Università di Perugia e al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. 

 Vincenzo Alfieri, attore e regista

Vincenzo Alfieri nasce a Salerno il 6 febbraio 1986. Comincia come attore all’età di 12 anni e parallelamente fin da piccolo realizza alcuni cortometraggi. Oltre che in Italia, ha studiato recitazione e regia a New York e a Los Angeles. Si laurea in Economia e successivamente anche in Scienze Politiche.

Dopo una carriera già avviata come attore in film e serie che gli danno notorietà come Niente Può Fermarci ed Incantesimo, intraprende la carriera da regista, dirigendo la web series Forse Sono Io, di cui è anche protagonista, che ottiene un ottimo riscontro sul web, tanto da essere successivamente trasmessa su MTV. La seconda stagione raggiunge sul web oltre 3 milioni di visualizzazioni su Facebook. Subito dopo l’uscita della serie viene notato dall’azienda automobilistica Ford che gli affida la regia della campagna pubblicitaria della nuova Ford Ka per il web oltre ad esserne anche il testimonial.

Nel 2016, dopo aver realizzato alcuni corti vincitori di diversi premi in Italia e all’estero,  gira la sua opera prima I Peggiori, una commedia action prodotta da Federica Lucisano per la Italian International Film. Nel 2018 realizza il suo secondo film Gli Uomini D’oro, un crime noir, con protagonisti Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Giampaolo Morelli che verrà distribuito dalla 01 il 7 novembre 2019.
Insieme a sua sorella Rossella è inoltre fondatore della società di produzione cinematografica Guinesia Pictures, con la quale ha prodotto diversi corti e videoclip.

Daniele Barbiero, regista

Vincitore per due edizioni di seguito dell’IveliseCineFestival. Daniele Barbiero nasce a Roma il 16 aprile 1989. Dopo essersi laureato in Scienze Politiche e della Comunicazione con la tesi “Cinema 2.0: nuovi modi di fare e vendere cinema negli anni ‘10”, frequenta il Master Luiss Writing School For Cinema and Television.

Nel 2013 inizia una collaborazione semestrale con la Wildside di Mario Gianani e Lorenzo Mieli e partecipa al film Fratelli Unici di Alessio Maria Federici in qualità di assistente alla regia, prima di dirigere il cortometraggio Mirror (vincitore di più di 30 premi ai festival di cortometraggi nazionali e internazionali) e il pilota della web series F*ck The Zombies!.

Dopo aver collaborato come aiuto regia di diversi registi di videoclip e spot italiani, ha realizzato Radice di 9 (con Matilde Gioli, Francesco Montanari e Matilda De Angelis), presentato alla Festa del Cinema di Roma 2016, The Colorful Life of Jenny P. e The Essence of Everything, cortometraggio girato a Londra con una produzione locale. Di recente ha diretto la seconda unità del film Gli Uomini D’oro di Vincenzo Alfieri, ha scritto e diretto lo spot Super Vampiro, fulcro della campagna del ministero contro l’abuso degli antibiotici, con Ricky Tognazzi e a tema horror, gli spot Coca-Cola, Autogrill e Carglass e sta ultimando la scrittura di un soggetto per il suo esordio cinematografico.

Fabrizio Lucci, direttore della Fotografia

Fabrizio Lucci, Direttore della Fotografia noto in ambito nazionale, nasce a Roma il 30 luglio del 1961 Lavora in numerosi progetti televisivi e cinematografici. Esordisce nel 1996 con la serie televisiva italiana Dio vede e provvede con la regia di Enrico Oldoini e Paolo Costella.

La sua attività televisiva, nel corso degli anni continua in modo proficuo, tra i suoi lavori, ricordiamo: con Il commissario Raimondi nel 1998, Giovanni Paolo II nel 2005, Immaturi-La serie nel 2018 e Il mondo sulle spalle nel 2019.

Nel 1998 debutta al cinema con Barbara. Nel corso degli anni lavora in moltissime produzioni cinematografiche tra cui Immaturi, regia di Paolo Genovese nel 2011, Un fantastico via vai, regia di Leonardo Pieraccioni nel 2013, Perfetti sconosciuti, regia di Paolo Genovese nel 2016 e Se son rose…, regia di Leonardo Pieraccioni nel 2018.