Continuando a visitare il sito acconsenti all'utilizzo dei Cookies.

Categoria: Editoriali

Editoriali

Fast Film 

Se il cinema deve essere azione, allora che azione sia. Il successo mondiale della serie Fast and Furious giunta adesso all’ottava puntata conferma una verità vecchia quanto il cinema stesso e cioè che il cinema è l’arte del movimento. Questo movimento può essere quello interno…

Editoriali

Totò modo 

Giusto cinquant’anni fa, il 15 aprile 1967, moriva Antonio De Curtis, in arte Totò. L’anniversario è un’occasione per riscoprire ancora una volta la grandezza di un attore amato dal pubblico ma a lungo sottovalutato, per non dire ignorato, dalla seriosa critica ufficiale. Oggi che i…

Editoriali

Parlare con gli occhi 

Il film vincitore dell’Oscar 2017 Moonlight conferma l’importanza che nel cinema ha il gioco degli sguardi. Nella storia della costruzione dell’identità del giovane protagonista, doppiamente svantaggiato perché nero e gay, i momenti di maggiore espressività non sono quelli affidati ai dialoghi ma quelli risolti con…

Editoriali

Uno, nessuno e… 

Come diceva Pirandello, ognuno di noi è uno, nessuno e centomila e ciò per affermare che ognuno è uno dal punto di vista anagrafico, ma è centomila secondo come lo vedono gli altri e di conseguenza è privo di una identità ben precisa. Questa verità…

Editoriali

Al cinema con Jung 

Sul fronte dello psicocinema la notizia, peraltro per nulla sorprendente, è che il regista maledetto Abel Ferrara è al lavoro per realizzare un film ispirato al Libro rosso di Carl Gustav Jung, libro pubblicato soltanto pochi anni fa dopo un periodo in cui era stato…

Editoriali

Noi moderni zombie 

Il grande merito sociale del cinema è stato ed è ancora quello di rispecchiare ogni volta lo spirito dei tempi evocando i mostri e i fantasmi dell’inconscio collettivo sempre pronti a materializzarsi nella realtà alla prima occasione storica favorevole. Ieri sono state le creature malvagie…

Editoriali

Ma che remake 

Quando una cosa è stata fatta bene non si capisce che bisogno c’è di volerla rifare. Questo vale per tutti i prodotti, compresi i film che sono anch’essi dei prodotti anche se artistici. Rifare un film famoso a distanza di anni non può essere un’operazione…

Editoriali

Il cinema e il treno 

Agosto, tempo di viaggi, meglio se in treno. Quel treno che ha molte affinità con il cinema che ama molto viaggiare lungo linee sconosciute nello spazio e nel tempo. Il nastro di pellicola che avanza trascinato dai denti del rocchetto entro il proiettore è, in…