Codice 999 è un hardboiled contemporaneo diretto da John Hillcoat.

Codice 999Un gruppo di criminali composto da ex militari e da poliziotti corrotti è specializzato in rapine caratterizzate da una cura maniacale per i dettagli e da una precisione millimetrica di azione e tempistiche.

La banda è ricattata dalla mafia russa, incarnata dall’algida Irina Vlaslov (Kate Winslet), e deve attuare un colpo apparentemente impossibile. L’unico modo per liberarsi dalla morsa dei russi è quello di completare la missione creando un diversivo: per allontanare la polizia dal luogo crimine è necessario lanciare un codice 999 cioè l’identificativo dell’omicidio di un poliziotto.

Il piano va storto perché l’insospettabile recluta (Casey Affleck), vittima designata per la riuscita del colpo, sventa l’attacco innescando un meccanismo di violenza che porterà a inseguimenti mozzafiato e al tragico finale.

John Hillcoat con Codice 999 ci propone uno spettacolare film di genere sulla falsa riga dei capolavori di Michael Mann dai quali prende ritmo concitato e soprattutto la solidità e la crudezza di alcune sequenze. Se da un lato l’apparato filmico ricorda soprattutto il Mann dell’ultimo periodo o i film polizieschi di fine anni ‘90, dall’altro la pellicola riecheggia i toni violenti e underground di The Shield, una delle serie poliziesche più belle di tutti i tempi.

Hillcoat riesce a dare personalità e forza alla propria regia anche se non si abbandona mai in movimenti poetici e coinvolgenti mostrando sempre freddezza e distacco nel controllare la macchina da presa.

Il punto di forza del film quindi è la scrittura, bella la caratterizzazione dei personaggi, nonostante siano il classico clichè degli sbirri corrotti e dei poliziotti buoni, ma ognuno ha una faccia da mostrare in pubblico e un lato spaventoso e marcio da tenere nascosto, che tuttavia non si perde mai nel retorico.Codice 999 2

Una menzione speciale va inoltre al cast che risulta sempre credibile anche se i toni sono esasperati e tra tutti spiccano Woody Harrelson, Kate Winslet, Chiwetel Ejiofor e Aaron Paul.

Codice 999 è destinato sicuramente agli amanti del genere che dopo diversi anni potranno godersi sbirri violenti e incazzati e soprattutto un cattivo che fa raggelare il sangue, moderno nei modi, ma con lo stile di fine Novecento, sostanzialmente il negativo di ciò che vuole essere l’opera di Hillcoat: un film moderno che strizza l’occhio alle pellicole poliziesche degli anni ’80 e ’90.

Print Friendly, PDF & Email